16 gennaio 2020

L’architettura italiana scende in campo per la sostenibilità ambientale

Piuarch Studio, Schiattarella Associati, Archilinea, Park Associati, Michele De Lucchi Architects, Fuksas, Labics e ABDR sono i fondatori dell’Italian Architects Declare Climate and Biodiversity Emergency, un’iniziativa nata nel Regno Unito e lanciata da studi di architettura del calibro di David Chipperfield, Foster + Partners e Zaha Hadid Architects. L’obiettivo è mobilitare il mondo dell’architettura per combattere la crisi climatica e salvaguardare la biodiversità. Moltissimi i sottoscrittori: in Gran Bretagna sono oltre 800, in Italia 280. Ad oggi: ogni giorno, infatti, l’interesse e l’impegno cresce. Altri paesi, tra cui Australia, Norvegia, Irlanda, Islanda, Sud Africa e Nuova Zelanda, stanno aderendo al movimento.

L’Italian Architects Declare Climate and Biodiversity Emergency nasce in un momento storico d’urgenza in cui il Sistema Paese ha necessità di mettere in pratica gli 11 punti contenuti nel Manifesto. Costruire edifici efficienti dal punto di vista energetico è un’esigenza e, sempre più, una priorità nell’agenda politica italiana ed europea. Il 40% delle emissioni di CO2 globali è, infatti, imputabile all'edilizia, e chi lavora in questo settore ha il dovere di prenderne coscienza e impegnarsi per cambiare il proprio modo di costruire per soddisfare i bisogni della società e, al contempo, rispettare l’habitat naturale in cui abitiamo. Ciò implica un reale cambiamento di processi e modelli nell'approccio al progetto. È necessario pensare edifici, città e infrastrutture come componenti indivisibili di un sistema più ampio, rigenerante e autosufficiente. I progressi della ricerca e della tecnologia supporteranno questa trasformazione, ma ciò che è indispensabile, a partire da subito, è la volontà collettiva. Proprio per questo, i firmatari si stanno impegnando a rafforzare le pratiche di lavoro per creare progetti architettonici e urbanistici che abbiano un impatto più positivo sul mondo che ci circonda.

Per leggere e sottoscrivere il Manifesto: ITALIAN ARCHITECTS DECLARE WEBSITE

#Italian Architects Declare Climate and Biodiversity Emergency, #architettura, #biodiversità, #ecologia, #ricerca, #sostenibilità, #sviluppo sostenibile, #tecnologia, #urbanistica